Recycla premia 500 aziende per il loro percorso ecosostenibile

Recycla premia 500 aziende per il loro percorso ecosostenibile

Recycla ha premiato con l’attestato ECOL DESIGN AWARD 2021, 500 realtà italiane che si sono distinte per l’adozione di modelli ad alta efficienza ecologica e che con perseveranza continuano a disegnare e tracciare un percorso ecosostenibile in chiave di economia circolare.

 Nell’attestato sono stati messi in evidenza gli obiettivi raggiunti da ogni singola azienda che vertono su: produzione di rifiuti ridotta – grazie al servizio Recycla ECOL360° che esprime concretamente la circolarità; materiale a recupero – grazie alla continua ricerca di Recycla orientata alla rivalorizzazione degli scarti industriali per massimizzare la quantità di rifiuto destinata ad operazioni di riciclo, riuso e recupero; risparmio combustibili fossili – di alta qualità derivante dai rifiuti raccolti in una filiera tracciata e certificata che immessi negli impianti di trattamento Recycla evitano l’estrazione di risorse naturali quali metano e carbone; risparmio viaggi ambientali – riduzione ottenuta dalla pianificazione del servizio che bilancia carichi e flussi; litri di acqua piovana preservata – attraverso un servizio che fornisce idonei supporti gestionali ed eco-aree che preservano l’acqua piovana dalla sua trasformazione in rifiuto o in impatto da dilavamento sul suolo.

Le aziende premiate fanno parte di diversi settori: arredamento, calzaturiero, etichettifici, verniciature, occhialerie e accessori moda, automotive, stampa, farmaceutico e industria conciaria. Ciò rappresenta un fenomeno molto importante del settore industriale italiano, quello di perseguire obiettivi ad alto valore per la propria azienda e per gli stakeholder, che sono fattibili soltanto stringendo relazioni con altrettanti partner che pensano allo stesso modo e che sposino la stessa filosofia.

Recycla, nel servizio ECOL360°, fa in modo di organizzazione i comparti rifiuti dei propri Clienti, sollevandoli da tutte le gestioni normative e operative inerenti il trattamento degli stessi, nell’ottica di creare fonti energetiche alternative e sostenibili attraverso un recupero consapevole. Queste partnership permetto di incrementare la raffinazione del prodotto iniziale da rivalorizzare, favorendo, nonché anticipando, le evoluzioni sostenibili di settore.

La strada per il futuro, come dichiarato durante la conferenza COP26, è raggiungere un sistema a zero emissioni, ed è per questo che far percorrere il rifiuto in un ciclo di rivalorizzazione, assicurandogli nuova vita, contenendo al massimo le emissioni, oggi è un tema di estrema importanza.

Oggi il mercato presenta soluzioni sempre più sature (termovalorizzatori e discariche) che portano a non evadere sempre il servizio di smaltimento. Mentre gli impianti di raffinazione Recycla, a tecnologia evoluta, con il consolidamento della partnership con i Clienti e della programmazione normativa di conferimento che viene messa in atto dal Servizio ECOL360°, riescono sempre a garantire il trattamento di rivalorizzazione, dando perciò una seconda vita ai materiali di fine ciclo.